Triclosan: sostanza dannosa per la salute


La sua struttura chimica risulta simile a quella della diossina

Articolo di Desirè Sara Serventi 

A finire sul banco degli imputati è il triclosan, una sostanza che a parere di diversi studiosi ha delle caratteristiche che possono essere nocive per la salute. Gli esperti però sembrano non trovare un accordo riguardo alla sua pericolosità, considerando che c’è chi punta le dita contro la sostanza, e chi invece la considera del tutto innocua. Intanto tempo fa, vennero pubblicati sul Proceedings of the National Accademy of Sciences dei risultati riguardanti uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della University of California di San Diego, e degli studiosi della University of California di Davis. Gli esperti confermarono che l’uso prolungato di saponi antibatterici contenenti triclosan, aumenterebbe il rischio di sviluppare dei danni al fegato.

La sostanza incriminata è un efficace antibatterico e antimicrobico, che si può trovare nei detersivi per la casa, nei cosmetici e nei detergenti per le mani, per citarne alcuni. Gli occhi sono puntati soprattutto sulla sua struttura chimica, che risulta essere simile a una tra le sostanze con la più alta tossicità, ovvero la diossina. Il triclosan in alcuni casi può provocare delle irritazioni alla pelle, anomalie del sistema endocrino e allergia. Intanto c’è chi sta sostituendo tale sostanza dalla produzione. Tante le persone che nel dubbio sulla tossicità o meno, preferiscono leggere le etichette sui prodotti. Si sa… prevenire è meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.