Un cinema fatto di volti e non di nomi quello di Mirko Alivernini


La Shout Distribution è un nuovo modo di concezione cinematografica

Articolo di Desirè Sara Serventi 

Un cinema nuovo, innovativo, che punta dritto al futuro quello del noto regista, produttore, sceneggiatore e attore romano Mirko Alivernini, che sta facendo parlare di sé per la qualità dei lavori portati sul set. Alivernini è uno che dagli attori che partecipano ai suoi progetti esige il massimo impegno lavorativo anche perché serietà e professionalità non sono un optional per lui, ma elementi indispensabili. Ed è per questo che Mirko tende a precisare che se fuori dal set è amico di tutti, nel momento in cui si lavora la sua figura di regista emerge e il lavoro prende il sopravento su tutto e tutti. Alivernini è un regista che punta lo sguardo verso i giovani talenti, infatti è ben visibile che il suo, è un cinema fatto di volti e non di nomi. Quando il regista Alivernini sta sul set il suo obiettivo è quello di creare la giusta sinergia sia con gli attori che con lo staff perché l’armonia tra il gruppo permette di raggiungere migliori risultati. I progetti cinematografici di Mirko si caratterizzano per la cura che viene messa anche nei più piccoli dettagli, e infatti niente viene lasciato al caso, così come niente è stato lasciato al caso quando ha creato la “Shout Distribution”, ovvero la prima piattaforma di distribuzione indipendente nata per distribuire un nuovissimo formato web system. Un nuovo modo di concezione cinematografica quella creata dal regista che spiega infatti che “Con questo formato si ha la possibilità di avere a casa con un semplice click tutto quello che prima si poteva avere solo in sala”. E sembra che il pubblico stia amando questo nuovo modo di fare cinema, infatti non solo la piattaforma cresce di giorno in giorno, ma il successo e il riscontro positivo del primo film “Il Ribelle” è stato talmente grande che sono già iniziati i lavori del sequel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *