Francesco Ferdinandi: “Mi aggiorno continuamente perché la curiosità è il mio tallone d’Achille”


Ha già numerosi progetti alle spalle, tra cui lo spot per Dolce e Gabbana al fianco della Loren 


Intervista di Marianna Piri 

17203538_10212547182218552_479521177_n

È l’attore del momento, Francesco Ferdinandi. Il suo ultimo impegno televisivo, nella fiction di Canale 5 “Il bello delle donne…alcuni anni dopo” ha fatto discutere. Sledet.com lo ha intervistato.

Ne Il bello delle donne ha fatto molto scalpore la tua turbolenta storia con lo storico parrucchiere, raccontaci del tuo personaggio?
Eh sì, abbastanza turbolenta!…Un ragazzo in conflitto con se stesso, in conflitto con il suo essere ed il suo dover essere. Bruno è influenzato dalla società, dalla famiglia ma soprattutto dalla madre, madre che ama moltissimo e che non vorrebbe mai deludere e a cui desidera non rompere un equilibrio prezioso che ha ottenuto negli ultimi anni. Questo aspetto influenza Bruno a tal punto da crearsi un avatar di se stesso per poter vivere o almeno toccare in alcuni momenti la sua natura. Ma questo non ha alcun effetto positivo su di lui che non riesce più ad essere sereno e a vedere la sua omosessualità chiaramente ma soltanto come una perversione da dover combattere. Ciò lo farà andare in tilt diverse volte pur vivendo una relazione etero alla luce del sole. Questo limbo porterà Bruno a temporeggiare per l’ennesima volta, proseguendo la sua vita come un “clandestino”.

Quale è stata la difficoltà maggiore per dare quel taglio interpretativo che tutti hanno potuto apprezzare in Bruno?
Interpretare Bruno non è stato semplice e non c è stata un’unica difficoltà però tra tutte, la maggiore è stata quella di interiorizzare l’omosessualità e far sì che fosse sia una liberazione e sia una castrazione.

Hai già numerosi progetti alle spalle, ma forse quello che più ti invidiano è uno spot per Dolce e Gabbana al fianco della Loren, come è stata questa esperienza?
E’ stata una grande emozione, è sicuramente un’attrice di grande spessore ma ciò che mi ha colpito maggiormente è stata la sua capacità di far sentire tutti a proprio agio. La sua naturalezza e semplicità la rendono unica.

Al settimanale Vero hai dichiarato di aver continuato con tenacia gli studi per mantener fede a una promessa a tuo nonno, davvero un bel gesto d’amore e rispetto.
Ti ringrazio di aver apprezzato ciò che ho detto. Mi sento fortunato di avere avuto questo consiglio, perché mantenendo la promessa fatta a mio nonno, ho potuto focalizzare quali erano e sono i miei reali obiettivi.

17198973_10212547155937895_359842258_n

Che tipo è Francesco Ferdinandi nella vita di tutti i giorni fuori dal set?
Che dire.. fuori dal set dedico il mio tempo all’allenamento attoriale e a quello fisico. Provo ad aggiornarmi con ogni mezzo, perché la curiosità è il mio tallone d’Achille: mi piace essere informato. E poi, quando è possibile, condivido il tempo libero con i miei amici.

C’è un segreto per la tua bellezza?
Non ci sono segreti, cerco di mantenere un giusto equilibrio tra un’ alimentazione corretta e dell’attività fisica dosata! stando attento a far si che non diventi un ossessione.

Cosa consiglieresti a un giovane che si appresta a fare il mestiere dell’attore ?
Mah, non credo che in questo momento io sia la persona più adatta a dispensare consigli; poiché quel giovane che si appresta al mestiere dell’attore sono proprio io! Ma come ho potuto capire la miglior arma è agire aggredendo il presente, rendendo ogni occasione un’opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *