Il concorso riservato alle bellezze con le curve


Quinta edizione di Miss Bella in carne


Articolo di Desirè Sara Serventi

13912724_1759655414315563_7232604193827440518_n

Si è svolta presso Roma Latin Village sul Lungotevere, la finale della quinta edizione del concorso nazionale “Miss Bella in Carne” riservato alle bellezze con le curve, cui hanno partecipato diciassette finaliste provenienti da tutta Italia. L’evento è stato promosso, ideato e organizzato da Romina Diana e Elisabetta Viccica dell’associazione “Amarsi un po’”, in collaborazione con il brand di lingerie oversize Evha&Eva e GC Eventi. La serata è stata presentata dal conduttore televisivo e radiofonico Anthony Peth, insieme a Bonaria Decorato. A fare da madrina alla serata, l’attrice Imma Piro. La fascia di Miss Bella in carne 2016 è andata a Vanessa Strampella. A decretare la vincitrice è stata la giuria presieduta dall’imprenditore palermitano Giuseppe Montesanto e composta da un team di esperti quali, Lucia Aparo, Ambasciatrice dei Talenti e ideatrice del Premio Musa d’Argento, Erno Rossi e William Vittori, Serena Graye, Marianna Lo Preiato, il regista Claudio Petraglia, Stefano Compagnucci e Simona Patrizi, l’attrice Floriana Rignanese, Michela Perrotta e in collegamento telefonico da Catania, Sandra Cresto. Il concorso si è caratterizzato per la doppia modalità di voto, per cui le candidate sono state votate prima tramite Facebook con i like del pubblico, e successivamente i voti sono stati convertiti in punti e sommati a quelli della giuria durante la finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *