Il concerto della Gerbera Gialla ha avuto una grande partecipazione di pubblico e istituzioni


L’iniziativa si è svolta in Piazza Pretoria


Articolo di Desirè Sara Serventi

image2

In una nota Adriana Musella, presidente del Coordinamento Nazionale Antimafia Riferimenti fa sapere che “ Si è concluso a Palermo il percorso della memoria dedicato alle vittime di maggio, aperto il 2 u.s a Reggio Calabria dal Presidente del Senato Piero Grasso. L’iniziativa si è svolta nella suggestiva Piazza Pretoria e ha registrato una grandissima partecipazione di pubblico e istituzioni. Presente il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta , il procuratore generale Teresa Principale, il Procuratore Alfredo Morvillo fratello di Francesca uccisa nella strage di Capaci insieme al marito Giovanni Falcone, il presidente del Consiglio comunale Orlando, numerosi familiari di vittime. Organizzato dal Coordinamento antimafia Riferimenti e da Inner Wheel Palermo normanna, il Concerto è stato dedicato alle numerose vittime di maggio da Portella delle Ginestre a Capaci, da Impastato a Musella dai Georgofili a Gianluca Congiusta fino ad arrivare alla strage di Brescia e ad Aldo Moro. A fare gli onori di casa Adriana Musella e Angela Mattarella, rispettivamente presidente di Riferimenti e Inner Wheel che hanno anche dato lettura del messaggio fatto pervenire dal Capo dello Stato che all’iniziativa ha trasmesso un’apposita medaglia, quale premio di rappresentanza. Sul podio il maestro Maurizio Managò con l’orchestra di fiati R.Piria di Rosarno e Laureana accompagnata dal coro delle voci bianche del teatro Massimo e dal soprano Manuela Li Cauli. Calabria e Sicilia pilastri di un ponte ideale, insieme nella memoria di lutti anonimi e famosi ma anche in una comune volontà di rinascita, El segno della Gerbera. Le musiche hanno spaziato da Ennio Morricone a Giacomo Puccini. La serata è stata presentata dai giornalisti Marina Turco e Felice Cavallaro mentre l’attrice Barbara Tabita, reduce dalla fiction su Felicia Impastato, ha recitato alcuni brani. Musica, parole e giochi di luce, la fontana pretoria e palazzo delle Aquile illuminati per ricordare chi non c’è più ma anche chi ancora resiste. Al termine della serata il Presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando ha proposto ad Adriana Musella di rendere annuale l’appuntamento della Gerbera Gialla a Palermo, nel ricordo delle stragi di maggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *