Intervista all’ attrice, conduttrice e modella Marilù De Nicola


E’ una raffinata attrice di cinema e di teatro Marilù De Nicola, oltre che una brillante conduttrice televisiva e una meravigliosa modella

Intervista di Ilaria Grasso

IMG_3525_pp

E’ una raffinata attrice di cinema e di teatro Marilù De Nicola, oltre che una brillante conduttrice televisiva e una meravigliosa modella.

Ma i suoi impegni non si esauriscono qui: Mary è pure una valida insegnante di portamento e una moglie e mamma accorta e molto affettuosa.

Ciao Marilù, è vero che il tuo viaggio nel mondo dello spettacolo è iniziato grazie ad un provino fatto per caso?

Verissimo! Qualche anno fa accompagnai il mio ragazzo ad un provino per ’Il più bello d’Italia’, gli organizzatori mi notarono e mi invitarono a partecipare a “Miss Sud Italia”. Fu tutto un gioco condito da belle luci, dalla musica, dalla bellezza della location, dalla spensieratezza di quegli anni che mi fecero appassionare subito a quell’ambiente, tanto da sceglierlo come professione.

Artista poliedrica, fra teatro, cinema e tv: e se dovessi scegliere?

Tra tutti e tre gli ambiti preferisco la tv perché presentare, per quanto lo trovi impegnativo, da la possibilità di poter esprimere un pensiero, un parere, poi, che dire : mi sento perfettamente a mio agio con le telecamere, con il pubblico, gli interlocutori, gli intervistati. Tuttavia devo ammettere che, se dovessi scegliere una mansione, ti dico che mi sento più attrice.

Madre, moglie ed artista: quanto è importante il ruolo della famiglia?

Il ruolo della famiglia nella vita è fondamentale, la famiglia è fatta di valori, di condivisioni, di sentimenti. Credo che sia alla base di tutto, un punto fermo per una persona, è una ragione per la quale combattere. Quando hai dei paletti alla base, puoi poi permetterti di fare scelte, di organizzarti, di provare e a prescindere dall’esito, ritrovare sempre qualcuno su cui contare. Purtroppo il lavoro va e viene, i soldi vanno, mentre la famiglia se coltivata giorno per giorno, resta, e resta per te.

I tuoi progetti per il futuro prossimo…

Ho un grande progetto teatrale in cantiere per questa primavera: “Giochi d’amore” tratto da Parade di Jan Potocki, una novità assoluta per l’Italia, assieme al teatro Goldoni. La regia è firmata da Claudio Jankowski e alcune delle repliche sono già fissate per il 21 Maggio all’Istituto Polacco e il 13 Giugno al Teatro Manzoni di Roma.

E infine lascia un messaggi ai nostri lettori…

E’ sempre difficile arrivare al cuore della gente, ma ci voglio provare, voglio augurare un futuro sereno, mi auguro e vi auguro di cercare, con tutte le difficoltà del quotidiano, a non serbare rancore e raccogliere tutte le forze che abbiamo in serbo per coltivare le nostre passioni, fonte di ispirazione e benessere, perché quando si sta bene con se stessi tutto volge al meglio.

Foto di Michele Simolo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *