Luce dei riflettori su l’attrice Nancy Mastia


Impegnata in teatro con il grande Giancarlo Giannini


Intervista di Desirè Sara Serventi

IMG_1561Occhi puntati sull’attrice Nancy Mastia, che sembra che si stai facendo spazio nel campo della recitazione in modo naturale, evidenziando tutto il suo talento quando sale sul palcoscenico. Impegnata a teatro con un grande del cinema italiano, l’attore Giancarlo Giannini. Per lei lavorare fianco a lui si sta dimostrando un insegnamento continuo, perché si parla di un professionista serio e preparato che riesce però a relazionarsi in maniera educata e umile sia con i colleghi che con il pubblico. Impegnata in teatro, in due nuovi film, nel campo musicale, e si stanno aprendo le porte della conduzione. Ma non vorrei svelarvi tutto, diamo spazio a lei.

Ti va di parlarci del tuo esordio nel mondo dello spettacolo?

Posso dire di aver cominciato a recitare da piccola, perché già partecipare a recite o ad eventi della scuola è già quello recitare. Poi partecipavo sempre ad eventi teatrali che organizzava la mia città e spesso mi divertivo anche a presentare. Ho cominciato a lavorare nel cinema e a teatro prima ancora di studiare recitazione, facendo piccole comparse o fugaci apparizioni, ma sai anche questo serve per darti familiarità con l’ambiente cinematografico e teatrale.

Hai recitato sia al cinema che in teatro, quali sono le differenze?
Devo dire che le differenze sono notevoli, perché il teatro ti da ampi spazi in cui muoverti e non ti da possibilità di sbagliare quando vai in scena, o sei sbagli, il tuo sbaglio va avanti con te fino a fine rappresentazione teatrale. Se sei una brava attrice fai in modo che sullo sbaglio, il pubblico sorvoli. Recitare in Tv, è diverso puoi sbagliare fin quando il regista ha voglia di dire Ciak un’altra, il cinema è finzione allo stato puro forse la differenza è questa, su un set cinematografico c’è piu finzione perché le emozioni attraverso uno schermo si avvertono di meno. Nonostante ciò preferisco il cinema.

Sei impegnata a teatro con Giancarlo Giannini, stai lavorando con un grande del cinema italiano?

Il mio lavoro più bello è piu grande è sicuramente quello che mi vede impegnata a teatro con Giancarlo Giannini, lavorare con lui è un insegnamento continuo ma in totale relax, perche è un professionista così serio e preparato che non puoi lavorargli accanto e non continuare ad imparare.

Ci sveli qualcosa di lui come persona e non come personaggio?

E’ una persona talmente educata, socievole, umile che riesce a relazionarsi perfettamente sia con i colleghi che con il pubblico che lo applaude e lo ama.

Attualmente sei impegnati in due film?

Sono impegnata con due film indipendenti, uno nel Lazio e uno in Puglia.

Si vociferà che vestirai il ruolo di conduttrice?

Da gennaio condurrò una trasmissione ideata e condotta da me su un canale nazionale.

Che caratteristiche deve avere un’attrice per fare la differenza?

Ribadisco sempre che un’attrice per fare la differenza deve lavorare solo con il suo bagaglio culturale artistico e con le sue esperienze di vita, perché altrimenti se non si posseggono queste cose, può anche lavorare, ma il suo personaggio si abbassa subito perché non ha fondamento su cui poggiarsi.

Ci racconti del tuo progetto discografico?

Andai a Palermo per un’intervista e li mi fu proposto di incidere una canzone, in realtà mi è stato sempre detto da vari colleghi di avere un bel timbro di voce ma io sinceramente mi son ritenuta sempre un po’ stonata, invece poi mi è stato spiegato che nessuno è stonato e la voce può essere curata, quindi mi ritrovo a cantare, con una canzone poi scritta da me.

Ti occupi di beneficenza?

Sono stata sempre impegnata con la beneficenza, non ricordo un frammento della mia vita in cui non ho fatto beneficenza, perché fare beneficenza mi far star bene.

Hai fatto un calendario, il ricavato a chi andrà?

Ho fatto un calendario ed il ricavato andrà a varie associazioni onlus per la tutela dei più deboli e poi sarò impegnata con l’associazione che si occupa della ricerca sul cancro al seno.

Un’artista che ha deciso di mettersi al servizio degli altri con tanta beneficenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *